Dentro il mistero


Silenzio
che porti
contorni immaginati,
visi dipinti da sensazioni
di attimi e incontri
mai pienamente assaporati

Silenzi
sinfonie di emozioni
rumorose dentro l’anima.
Pelle increspata
di brividi freddi,
tiepidi come bisbigli
ri-torni di sensi e percezioni

Silenzio:
soffio e nostalgia,
musica dell’incontro
attimo dell’intimità
viaggio nel desiderio
che abbraccia l’infinito.

Silenzio: labbra bloccate
da tenere emozioni.
Sussurri: parole
colorate dal desiderio
sentito nella mente
nell’attimo ri-creato del sentire

Silenzi
colmi di aspettative
che, a distanza siderale -
rendono intime
gioie e paure.

Silenzio
tensione
che espande orizzonti e prospettive.
Il vissuto
un lago - da fiori profumato
un mare - dove cantano le sirene.

18 giugno 2007